sabato 13 luglio 2013

Robot Jox, l'antenato di Pacific Rim



Mentre in questi giorni il web è invaso da recensioni e commenti sull'uscita in sala del film Pacific Rim di Guillermo Del Toro, dove robot e mostri giganti combattono tra loro come in tante opere animate giapponesi, è curioso ricordare come, più di 20 anni fa, era già stato fatto un tentativo di portare i robot giganti al cinema in un film con attori. Si tratta di Robot Jox (1990), di Stuart Gordon.



Regista noto principalmente per alcuni cult lovecraftiani del genere horror, come il primo Re-Animator (1985) e Terrore dall'ignoto (1986), nonché per aver firmato le sceneggiature del disneyano Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi (1989) e del fantascientifico Ultracorpi - L'invasione continua (1993) di Abel Ferrara, Stuart Gordon (classe 1947) possiede all'interno della sua filmografia questo insolito titolo incentrato sulle battaglie tra robot giganti, guidati internamente da dei piloti in un mondo-post olocausto nucleare, ed utilizzati dalle due enormi fazioni (l'occidentale Market e l'orientale Confederazione Russa), sorte sulla Terra.

Girato principalmente a Roma nel 1987, il film ha dovuto affrontare numerosi problemi, a causa dei conflitti tra il regista e lo sceneggiatore Joe Aldeman durante le riprese, e soprattutto per via del fallimento della casa di produzione Empire Pictures, che ha consentito al film di uscire in sala solo nel 1990, complicandone la fase di post-produzione e minandone il risultato finale. 

Cabina di pilotaggio di uno dei robot

Scontro tra robot
All'uscita in sala, il film (ispirato a Gordon dai cartoni animati e dai giocattoli dei Transformers) venne stroncato dalla critica e fu un flop al botteghino, venendo anche dimenticato col passare degli anni. Tuttavia questo film (pur con le sue ingenuità e i suoi molti difetti) rappresenta un avveniristico tentativo di portare al cinema i combattimenti tra robot giganti, in un periodo in cui gli effetti speciali cinematografici erano molto più "arretrati" rispetto ad oggi. Qui ne è disponibile il trailer.

A quest'altro link, invece, si trova un video con alcuni dei combattimenti "salienti" del film.

In sostanza, si tratta di un film da vedere per curiosità e per divertirsi da soli o con amici, consigliato principalmente ai fan dei robot giganti giapponesi e a chi, dopo aver visto Pacific Rim, è interessato a scoprirne il suo semi-sconosciuto predecessore.

Nessun commento:

Posta un commento