Rassegna Stampa



Raccolta di articoli, di altre pubblicazioni e di eventi, che a partire dal 2007 (l'anno della pubblicazione del mio primo libro, "Ufo Robot Goldrake - Storia di un eroe nell'Italia degli anni '80") sono relativi alle opere da me pubblicate o ad altre circostanze in cui sono stato citato o coinvolto. Una parte di questi articoli è reperibile in questa pagina del sito web Encirobot.com, interamente dedicato ai robot giganti giapponesi.

- Dal quotidiano "Il Messaggero" del 19 marzo 2007.


- Dal quotidiano "Libero" del 14 aprile 2007. Si tratta dell'articolo (una doppia pagina a colori nell'edizione originale) più lungo, approfondito e accurato sulla serie animata giapponese Atlas Ufo Robot - Goldrake mai pubblicato da un quotidiano italiano fino a quel momento, pertanto possiede un'importanza storica particolarmente rilevante. L'autore è Miska Ruggeri.




- Dal quotidiano "Il Secolo d'Italia" del 22 giugno 2007. L'articolo, firmato da Adriano Scianca, è consultabile anche nel web a questo link.



Dalla prima pagina

- Dalla rivista mensile "Retro" del luglio 2007.






- Dal numero della rivista musicale "Tribe Generation" del luglio/agosto 2007.



- Dal numero della rivista cinematografica "Best Movie" dell'agosto 2007.



- Dal numero 152-153 della rivista di critica fumettistica "Fumo di china" dell'agosto 2007.



- Dal n. 28 della rivista "Digital Japan Magazine" del settembre/ottobre 2007.



- Tra il 2007 e il 2008, sul sito web giapponese dedicato a UFO Robot Grendizer (cioè "Goldrake") gestito da Ryo Hirokawa, viene pubblicata questa scheda dedicata al mio primo libro, dove vengono riportati anche l'indice e la tabella presente nel libro con il confronto tra edizione giapponese, francese e italiana di Grendizer. Tutto ciò rappresenta il primo caso di interessamento dei fan nipponici di Grendizer a una pubblicazione saggistica italiana interamente dedicata a Goldrake. In seguito, nel 2009, viene dedicata una pagina anche al mio libro su Goldrake della collana "I Love Anime", intitolato "Goldrake - Il primo robot non si scorda mai" (per maggiori informazioni su questo libro, si rimanda a questa pagina del blog).






- Dal quotidiano "Il Sole 24 Ore" del 14 febbraio 2008. All'intervista cartacea ne è stata affiancata un'altra in formato video, reperibile su youtube a questo link.



- Il 28 marzo 2008 all'interno del programma "Formato Famiglia" di TV2000 ho partecipato come ospite per parlare del mio primo libro, Ufo Robot Goldrake, e dei 30 anni del boom dell'animazione giapponese in Italia. Tra gli ospiti della trasmissione c'era Elisabetta Viviani, interprete della sigla italiana di Heidi.





- Dal quotidiano "Leggo" del 14 aprile 2008. L'articolo, oltre a parlare di Goldrake, tratta l'argomento dei primi 100 anni del cinema d'animazione mondiale.



- Dalla rivista di critica cinematografica "Nocturno Cinema" del luglio 2008.



- Dal quotidiano "Il Secolo d'Italia" del 12 febbraio 2009. Come indicato dal titolo dell'articolo, l'attenzione e la passione di molte persone per l'animazione giapponese in Italia (me compreso) non è dovuta unicamente a un fattore di pura nostalgia, come spesso invece sostenuto da altri studiosi, ma ad un reale interesse di approfondire e conoscere la cultura nipponica, nonché il valore delle opere animate e fumettistiche.



- Nel febbraio 2009, sul sito web della Yamato Video viene pubblicata un'intervista realizzatami da Mario A. Rumor riguardante i miei tre libri della collana "I Love Anime" dedicati ai robot di Go Nagai. L'intervista è consultabile a questo link, e anche sul sito AnimeClick.it, dove è stata ripubblicata in questa pagina.


- Il 24 febbraio 2009, all'interno del programma serale "Tempi Dispari" di Rai News24 condotto da Francesco Gatti, vennero presentati i primi volumi della collana "I Love Anime", di cui ho curato quelli dedicati ai Mazinga, a Jeeg Robot d'Acciaio, a Goldrake e a Trider G7. A causa di gravi problemi famigliari non riuscii a partecipare come ospite alla trasmissione, nonostante fossi stato invitato. In rappresentanza dei miei volumi di "I Love Anime" e della collana in generale, parteciparono Vincenzo Perrone (editor della collana) e Davide Castellazzi (autore del libro dedicato a Lady Oscar). Nonostante la mia assenza, si parlò comunque delle serie robotiche, trasmettendo le sigle italiane di Atlas Ufo Robot - Goldrake e di Mazinga Z, nonché due brevi scene tratte da un episodio di entrambe le serie.


I libri di "I Love Anime".
A sinistra si può scorgere quello dedicato a Jeeg Robot d'Acciaio






- Dal quotidiano "La Stampa" del 25 aprile 2009.


- Dal quotidiano "Libero" del 15 maggio 2009. L'articolo è nuovamente firmato da Miska Ruggeri.



- Dal quotidiano "Il Giornale" dell'11 marzo 2010.


- Dalla rivista di critica cinematografica "Nocturno Cinema" del maggio 2010. Si segnala un errore nell'ultima lettera del mio cognome.



- Dal sito web del quotidiano "Il Sole 24 Ore". Si tratta di un articolo pubblicato pochi giorni dopo (il 16 marzo 2011 e ancora consultabile a questo link) il forte terremoto che colpì il nord-est del Giappone l'11 marzo 2011, dove viene segnalato il mio articolo "Il terremoto in Giappone visto attraverso anime e manga", pubblicato originalmente sul quotidiano on-line abruzzese Il capoluogo.it e in seguito ripubblicato su Lo Spazio Bianco, su it.Paperblog.com (col titolo "Il terremoto giapponese attraverso anime e manga") e sul mio blog in questa pagina.





- Dal quotidiano "La Voce" del 2 ottobre 2012. Presentazione dell'edizione 2012 della manifestazione "Ottobre Giapponese" organizzata dall'ASCIG di Ravenna.



- Dal quotidiano "Corriere del Veneto" del 20 ottobre 2012. Presentazione del festival universitario "Anymation Fest" organizzato dall'università Ca' Foscari di Venezia a cura di Maria Roberta Novielli, per il quale ho curato un workshop e la pubblicazione di un articolo biografico (leggibile in questa pagina del blogsul catalogo del festival, riguardanti il regista e animatore giapponese Gisaburo Sugii, fino a quel momento poco approfondito a livello internazionale. All'interno della manifestazione è stato proiettato in anteprima il documentario Animation Maestro Gisaburo (2012), di Masato Ishioka.


Durante il workshop su Gisaburo Sugii a Venezia

- Locandina dell'evento dedicato ai 35 anni di Goldrake in Italia, tenutosi al Cinema Edera di Treviso la sera del 4 aprile 2013. Per l'occasione venni intervistato sul quotidiano "Il Gazzettino" in data 3 aprile 2013 (l'articolo-intervista è reperibile a questo link). Il resoconto della serata e dei discorsi tenuti da me e dagli altri ospiti, è reperibile in questo articolo del sito web di cinema Screenweek pubblicato il 7 aprile 2013.




- A partire dall'anno accademico 2013/2014, il mio libro Ufo Robot Goldrake - Storia di un eroe nell'Italia degli anni '80, è stato inserito all'interno del programma d'esame del corso universitario "Storia della comunicazione educativa" della prof. Ilaria Mattioni dell'Università Cattolica di Milano. Tutto ciò rappresenta una tappa molto importante nel riconoscimento dell'importanza dell'animazione giapponese per la società italiana.



- Dalla rivista settimanale "Sette" del "Corriere della Sera", pubblicata il 22 agosto 2014 e relativa al lancio promozionale della serie animata di Goldrake in dvd. Nell'articolo sono contenuti alcuni errori e imprecisioni, pertanto per informazioni corrette e più approfondite sull'arrivo di Goldrake in Italia si rimanda a questo articolo del blog, dove sono inoltre presenti dei chiarimenti sulla fonte originale (non attendibile) da cui derivò la diffusione dell'idea che il titolo "Atlas Ufo Robot" fosse frutto di un errore da parte dei funzionari Rai.




- Dal "Corriere della Sera" del 26 agosto 2014. Altro articolo promozionale pubblicato a sostegno del lancio dei dvd di Goldrake in edicola da parte del gruppo RCS.




- Dalla rivista scientifica "Giornale di Astronomiavol. 41°, n. 1, marzo 2015. Per maggiori informazioni su quest'articolo relativo al progetto di divulgazione astronomica "Costellazione Manga", si rimanda a questa pagina del blog.





- Dal dossier francese "Ramayana Musume Dojoji - les Premières Marionettes Japonaises sur les écrans de lumière" (2016) di Jacques Romero Vey, incentrato sulle origini del cinema d'animazione giapponese. Il dossier è reperibile gratuitamente a questo link.



- Nel 2017, il mio primo libro viene citato tra le fonti bibliografiche del saggio francese Go Nagai: Mangaka de légende, di Jérôme Wicky. Si tratta del primo studio accurato e ben approfondito sulle opere di Go Nagai ad essere pubblicato in Francia, a 10 anni di distanza del mio primo saggio, Ufo Robot Goldrake, edito nel 2007.





- Il 28 marzo 2018, durante la presentazione del progetto di divulgazione astronomica "Costellazione Manga" effettuata da Daria Dall'Olio al "Communicating Astronomy with the Public 2018" (CAP 2018, organizzato dall'Unione Astronomica Internazionale, International Astronomical UnionIAUdi Fukuoka (Giappone), viene mostrata la sottostante slide in cui appare il mio nome come co-ideatore del progetto, insieme a Daria e a Piero Ranalli. Il sito web di "Costellazione Manga" è disponibile a questo link, mentre un resoconto in italiano della presentazione di Daria al CAP 2018 è presente in questa pagina del blog, a cui va aggiunta anche l'edizione inglese del resoconto, disponibile a questo link. Per l'ideazione di "Costellazione Manga" si attinse alle informazioni astronomiche presenti nel mio primo libro, Ufo Robot Goldrake - Storia di un eroe nell'Italia degli anni '80, e relativamente principalmente all'edizione francese di Grendizer, intitolata "Goldorak", a cui hanno parzialmente attinto nel 1978 i creatori della versione italiana della serie animata nipponica. La presentazione e i positivi riscontri di "Costellazione Manga" al CAP 2018 rappresentano uno degli aspetti storicamente più importanti (poiché di livello mondiale) del quarantesimo anniversario del boom dell'animazione giapponese in Italia.


Dalla presentazione di Daria Dall'Olio al CAP Conference 2018 di Fukuoka

Il logo ufficiale del progetto "Costellazione Manga"

Il 9 maggio 2018, il prestigioso sito internet in lingua inglese Anime News Network, ha parlato di "Costellazione Manga" dedicandogli l'articolo Italian Doctoral Student Uses Manga & Anime to Teach Astronomy & Physics, firmato da Lynzee Loveridge e reperibile a questo link, nel quale è citato anche il mio nome. Da lì poi la notizia è stata ripresa in molti altri paesi del mondo, raggiungendo anche l'Indonesia e la Thailandia.




PAGINA IN CORSO DI PREPARAZIONE

Nessun commento: